indietro

Area Stampa

D'inverno St. Anton am Arlberg è un vero paradiso ricoperto di neve, d'estate una destinazione molto amata dagli escursionisti, scalatori e famiglie

Ma cè di più, St. Anton am Arlberg è una tipica località alpina con una perfetta simbiosi tra modernità e tradizione, dove si sposano a perfezione apertura mondiale e autentica ospitalità tirolese. Qui è possibile scoprire paesaggi naturali intatti e allo stesso tempo usufruire delle più moderne comodità di un centro turistico internazionale.

St. Anton am Arlberg è la meta preferita degli amanti di sport invernali, e gode di fama mondiale da decine di anni

Nell'intero comprensorio ci sono 88 impianti di risalita, 306 chilometri di piste regolari/batture alla perfezione, 200 chilometri di discese (neve polverosa e granulare) offrendo così svariate possibilità nell'intera regione turistica. Una annotazione importante: le nevicate nell'area di St. Anton am Arlberg sono sempre garantite. Per chi sceglie alternative alle fantastiche discese dell'Arlberg, ci sono a disposizione 40 km di piste da sci di fondo, un Fun Park, una pista per lo slittino illuminata, pattinaggio sul ghiaccio, curling e il centro sportivo 'arl.rock.'

Numerosi gli alberghi dove gli ospiti si possono far viziare tout court. Molto amato anche il moderno centro polifunzionale Arlberg WellCom per le sue proposte uniche per il tempo libero e la sua straordinaria zona wellness. Una piscina coperta con passaggio all’esterno, un canale di corrente e una cascata, una grande area dedicata alla sauna, ai bagni di vapore e alla ricreazione, promettono ore liete e rilassanti. A questo si aggiunge un'offerta gastronomica eccellente e variata che include tutto: dalle autentiche specialità tirolesi alla cucina gourmet insignita di vari cappelli. E chi intende continuare anche dopo cena trova moltissimi locali e ritrovi tipici dove la vita continua a pulsare freneticamente.

L'estate a St. Anton am Arlberg – Avventurarsi negli alpeggi

La 'culla dello sci alpino' entusiasma anche d'estate. Escursionisti, scalatori e amanti della montagna trovano qui una vasta scelta  di sentieri, da quelli facilmente accessibili a quelli d'alta quota. 300 km di sentieri segnati, premiati con il marchio di qualità dalla regione Tirolo, offrono tutto quello che uno cerca da una località turistica estiva di prim'ordine.  Mountainbikers troveranno 200 chilometri di piste ciclabili dai diversi gradi di difficoltà.  Il campo da Golf a 9 buche nel quartieri di Nasserein  è una sfida anche per giocatori provetti (qui si gioca in un campo da Golf di montagna). L'offerta per le famiglie è ricca, infatti sentieri come il nuovo 'WunderWanderWeg' a quota 1500m vicino al rifugio Sennhütte fa sì che tutti possano vivere la natura e tutta la sua bellezza. Per chi desidera invece farsi viziare nei centri benessere, a disposizione ci sono il moderno Arlberg WellCom a St. Anton am Arlberg e il Wellnesspark Arlberg Stanzertal a Pettneu. Ma non è finita qui, per chi vuole arrampicarsi alle funi sospese come Tarzan e Jane troverà a St. Anton nella valle del Verwall un parco appositamente allestito. Molte manifestazioni da metà giugno a fine settembre faranno inoltre da cornice a chi scegli di trascorrere una vacanza a St. Anton am Arlberg o in uno dei suoi paesini vicini. Tra le varie manifestazioni, molte davvero interessanti per chi ama conoscere la musica e tradizione della regione oltre alle molte feste folcloristiche negli alpeggi e la festa della transumanza. L'Arlberg Giro - la grande corsa ciclistica e il Festival del Cinema di Montagna completano il programma estivo.

Comunicati stampa

Foto per la Stampa

Immagini ad alta risoluzione (300 dpi)
 

Please note:

© Copyright di tutte le foto -Associazione turistica St. Anton am Arlberg. Le foto possono essere usate solo per articoli stampa rigurdanti la località turistica St. Anton am Arlberg e i suoi Comuni vicini. Se una pubblicazione riporta una nostra foto la seguente nota deve essere aggiunta all'articolo/foto:  © Copyright TVB St. Anton am Arlberg + nome del fotografo
Responsabile dei testi Stampa: Direttore dell'associazione turistica, sig. Martin Ebster